Richiedi informazioni →

China Airlines

Tel. 06 4985 606
Fax. 064985 201
E-mail: china-airlines@spazio.aero

Fondata nel 1959, la compagnia di bandiera Taiwanese opera oggi su 151 destinazioni in 29 nazioni (dati aggiornati al 31 ottobre 2017).

La storia della Compagnia è ricca di innovazioni e cambiamenti e soprattutto gli ultimi anni hanno visto una forte accelerazione nell’ampliamento del network e degli accordi di cooperazione:

• 1962: viene operato il primo volo domestico da Taipei a Hualien;
• 1966: operato il primo volo internazionale tra Taipei e Saigon (ora Ho Chi Minh City);
• 1967: inaugurate le rotte per il nord-est asiatico;
• 1970: inaugurate le rotte trans-Pacifico, con l’espansione al mercato statunitense;
• 1983: vengono inaugurate le prime rotte europee;
• 1993: China Airlines viene quotata alla borsa di Taiwan;
• 2000: aperte la sede di Shanghai e le nuove filiali in Canada, Australia, Nuova Zelanda e Guam. Vengono inaugurate le rotte per Penang, Vanouver e Sydney.
• 2002: nuova rotta Taipei-Delhi.
• 2003: Alitalia e China Airlines stipulano l’accordo di code-share sulla tratta Taipei–Bangkok–Roma;
nuove rotte per Hanoi e Brisbane;
• 2004: viene inaugurato il nuovo aeroporto Internazionale a Taichung, col primo volo internazionale tra Taipei e Tokio;
• 2005: vengono avviati la collaborazione sul programma frequent flyer con Air China ed i servizi in code-shareing con Deutsche Bahn AG, per una maggiore integrazione del trasporto aereo, ferroviario e su gomma;
• 2006: nuova rotta per Phnom Penh;
• 2007: viene inaugurato il servizio di banco del check-in mobile presso l’Aeroporto Internazionale di Taoyuan;
• 2008: avvio della collaborazione sul programma Frequent Flyer con Hainan Airlines;
• 2009: la rotta Roma-Bangkok-Taipei viene sostituita con la Roma-Delhi-Taipei, facendo di China Airlines l’unica Compagnia a collegare no-stop Roma con la capitale indiana.
Estensione della rotta Taipei-Singapore fino a Surabaya. Inaugurazione di voli regolare attraverso lo stretto vero 13 destinazioni nella Cina continentale, tra cui Zhengzhou, Xiamen, Xi’an, Ningbo, Shenyang e Changsha;
• 2010: nuove rotte da Taipei a Miyazaki e Qingdao, da Songshan a Hongqiao e Haneda, da Kaohsiung a Xiamen e Narita. Viene inaugurata la nuova sede centrale presso il China Airlines Park;
• 2011: China Airlines entra a far parte dell’alleanza SkyTeam. Viene inaugurata la rotta Taipei-Brisbane-Auckland, introdotti voli mattutini per Singapore e voli Taoyuan-Osaka-New York; nonché da/ per Taoyuan a Wuhan, Sanya, Yancheng, Haikou, Nanchang e Dalian; da e verso Kaohsiung-Pechino, Changsha, Chongqing e Kuala Lumpur e da e verso Taichung-Chongqing e Nanchang.
Avvio del code-share con China Eastern Airlines e Shanghai Airlines;
• 2012: nuove rotte da Songshan a Wenzhou, da Taoyuan a Kagoshima, Shizuoka e Toyama, da Songshan a Sydney e Taipei-Sydney-Auckland.
Viene introdotta la carta di imbarco elettronica;
• 2013: avvio del code-share con la russa Transaero Airlines e Hawaiian Airlines.
Nuove rotte da Taoyuan Takamatsu, Urumqi, Lijiang, Ishigaki, Hong Kong e Busan. Introduzione dei voli diretti Taoyuan-Hawaii;
• 2014: nuove rotte da Shongshan a Fuzhou e da Taoyuan a Changchun, Hefei, Yantai e Xuzhou.
Viene consegnato il primo aeromobile NexGen 777-300ER della flotta, utilizzato sulla rotta Taipei-Los Angeles;
• 2015: nuove rotte da Taipei a Wuxi, da Kaohsiung a Changzhou, Kumamoto e Fukuoka, Taipei-Melbourne e Tainan-Osaka.
Avvio del code-share con Philippine Airlines.
I nuovi aeromobili 777-300ER vengono introdotti anche sulla rotta europea Francoforte-Taipei e sulla Taipei-New York;
• 2016: la rotta Roma-Taipei diventa no-stop. Nuova rotta Taipei-Yangzhou.
Vengono consegnati i primi A350-900 XWB, utilizzati in Europa sulle rotte Amsterdam-Taipei e Vienna-Taipei. La Roma-Taipei vedrà l’introduzione del nuovo aeromobile il 4 febbraio 2017.

Al 30 novembre 2016 China Airlines vola, in Europa, con voli propri da Roma, Amsterdam, Francoforte e Vienna; e dall’1 dicembre 2017 da Londra. Grazie agli accordi di code-share serve anche Manchester, Parigi, Praga, Madrid e Barcellona.
A parte Taipei e Taiwan (dove opera sui 5 principali aeroporti insieme alla controllata Mandarin), raggiunge 32 destinazioni in Cina Popolare (incluso Hong Kong), 17 in Giappone e Corea e un totale di 80 in Asia; 7 destinazioni in Australia e Nuova Zelanda, oltre a Guam e Koror; 47 in Canada e USA.

La mappa interattiva del network China Airlines è disponibile al seguente link:

https://www.china-airlines.com/it/it/discover/fly-experience/flight-network

China Airlines ha anche un notevole network per quanto riguarda il traffico merci e tra le stazioni servite c’è anche Milano.

Al momento China Airlines impiega 10.637 persone a Taiwan più 1.913 all’estero, per un totale di 12.550.
La flotta (con un’età media di 8,1 anni) è composta da 83 aeromobili Boeing e Airbus, di cui 65 per il servizio passeggeri e 18 per le merci e comprende:

• 2 A350-900
• 5 A340-300
• 24 A330-300
• 10 B777-300ER
• 23 B737-800
• 13 B747-400
• 21 B747-400F (cargo)

Tra Roma e Taipei attualmente China Airlines opera due volte a settimana. Il volo viene effettuato con un Airbus A340-300 con un avanzato sistema di intrattenimento a bordo che offre ad ogni passeggero, sia di Business class che di Economy, uno schermo interattivo con giochi, notizie e film, anche in italiano.

http://www.fantasy-sky.com/Default.aspx

Al momento China Airlines è l’unico vettore con volo diretto tra Roma e la capitale di Taiwan. Dal 3 dicembre 2016 il volo viene operato no-stop.

 

Gli orari dei voli sono i seguenti

Volo CI 76
Roma-Taipei

Giorni di volo: martedì e sabato
Partenza da Fiumicino: h. 19:15, arrivo a Taipei: h. 14:35 (+1)
Durata del volo: 12h 20 min.

Volo CI 75
Taipei- Roma

Giorni di volo: martedì e sabato
Partenza da Taipei: h. 09:25, arrivo a Fiumicino: h. 17:45.
Durata del volo: 14h 50min.

I presenti orari sono validi fino al 24 Marzo 2018